informazioni@unicusano.it

800 98 73 73

Come prepararsi all’esame di maturità: 5 consigli da seguire

Come prepararsi all’esame di maturità?

Quando la fatidica data dell’esame si fa vicina, l’ansia e la preoccupazione iniziano a farsi sentire e a ricordarci che è arrivata l’ora di mettersi sotto con lo studio sul serio.

Per studiare adeguatamente e avere risultati concreti, però, occorre prendere degli accorgimenti che aiuteranno a trarre il massimo dalle ore di studio, migliorare le performance e ottimizzare i tempi.

Ecco che abbiamo raccolto 5 consigli utili per aiutarti a prepararti al meglio per l’esame di maturità.

Attraverso questi, avrai una vera e propria guida pratica su come gestire il tuo studio e il tuo tempo.

Non ci resta che iniziare!

Come affrontare l’esame di maturità e avere successo: i nostri consigli

Di seguito ti illustriamo i nostri 5 consigli da seguire su come prepararsi all’esame di maturità. Alcuni di questi potranno sembrarti scontati, altri magari già li segui: presto lo scoprirai e speriamo di darti delle dritte utili per superare il tuo esame a pieni voti!

#1 Non imparare a memoria!

Potrebbe sembrare ovvio, ma non per molte persone è così scontato.

Ci sono ancora studenti e studentesse che si ostinano a voler imparare a memoria, principalmente perché alcune materie sono più ostiche e non si ha voglia o tempo per capirle.

Purtroppo, la nostra memoria incamera continuamente informazioni per poi selezionarle. Nel farlo, le smista tra la memoria a lungo termine e quella a breve termine.

L’obiettivo è far entrare le informazioni che si studiano all’interno della memoria a lungo termine.

Per farlo, si può utilizzare un metodo di studio tipicamente universitario, in cui si capiscono le informazioni, si elaborano e in questo modo persistono nel tempo.

#2 Non procrastinare

Una cosa fondamentale è mai procrastinare lo studio: non ritrovarti all’ultimo con tanto materiale da studiare ma prenditi il tempo per farlo nella maniera adeguata!

Solo studiando poco per volta sarà possibile apprendere tutte le nozioni e mantenerle ancorate alla memoria.

#3 Elimina ogni distrazione e aumenta la tua produttività

Il nostro terzo consiglio per riuscire a prepararsi per l’esame di maturità, è eliminare le distrazioni e aumentare la produttività.

Segui questi passi:

  1. silenzia il tuo smartphone e pc
  2. pulisci la scrivania e mantiene l’indispensabile
  3. cerca uno spazio silenzioso e illuminato
  4. usa le tecnica del pomodoro

Questa tecnica si basa sul principio di suddividere il tempo in sessioni di focus e pause.

Perciò dovrai studiare per 15 minuti, fare una pausa di 5 minuti e ripetere altre tre volte, per poi fare una pausa di 15 minuti e infine, riprendere da capo.

Basterà che ti cronometri con il cellulare!

#4 Prenditi cura del tuo corpo

Prendersi cura del proprio corpo è essenziale se si vogliono ottenere buone prestazioni mentali.

Le regole da seguire per rispettare il proprio corpo e rimanere in salute sono:

  1. mangia equilibrato, evitando cibo spazzatura
  2. fai movimento, dedica più di un’ora al giorno all’attività fisica
  3. dormi almeno 8 ore a notte
  4. prenditi pause per staccare dallo studio dedicandoti a ciò che ti piace o vedere amici

Godere di buona salute fisica, mangiando sano, dormendo il giusto quantitativo di ore e facendo attività fisica, ti permetterà di avere una mente molto più lucida e pronta a imparare a differenza di chi invece non è in salute. Non credere quindi a chi studia giorno e notte senza fare altro!

È essenziale mantenere anche durante una settimana di studio intenso, delle ore da dedicare a sé stessi e alla vita sociale. Solo così si mantiene la motivazione alta e si ha più forza di volontà.

#5 Pianifica le tue giornate e adotta strategie

È indispensabile se vuoi ottimizzare i tempi e ottenere risultati, organizzare le tue giornate.

Pianifica accuratamente con un calendario le ore di studio, le pause e tutto il resto, in modo da dedicare il giusto tempo ad ogni attività.

Fai un elenco di tutte le materie da ripassare ogni fine settimana per la settimana successiva, in modo da avere un piano d’azione, e ogni volta aggiornalo.

In questo modo potrai creare una vera e propria tabella di marcia che dovrai necessariamente rispettare affinché tu riesca anche a concederti del tempo libero.

Per studiare usa appunti e mappe concettuali per aiutarti a focalizzare l’attenzione sui concetti chiave.

Inoltre, chiedi sempre aiuto a qualcuno se necessario: amici o parenti possono aiutarti a esporre a voce alta, ad interrogarti. Potresti incontrare un compagno di classe e interrogarvi a vicenda.

Fatti aiutare quindi se ne hai la possibilità!

Poi ti consigliamo di assistere agli orali dei tuoi compagni di classe, poiché potrai:

  • capire come sono le domande
  • conoscere i professori
  • renderti conto di com’è la situazione e di conseguenza diminuire l’ansia poiché non sarà un completo salto nel vuoto

Per finire, preparati sempre degli argomenti a piacere per ogni materia, poiché nel caso fosse richiesto faresti davvero una bella figura e una scena muta sarebbe davvero da evitare!

Commenti disabilitati su Come prepararsi all’esame di maturità: 5 consigli da seguire Studiare a Roma

Leggi tutto

Vale la pena laurearsi in scienze motorie? 7 motivi per sceglierlo

“Amo lo sport, ma vale la pena laurearsi in scienze motorie?”

Questa è una domanda che molti studenti e studentesse che si accingono a scegliere il proprio percorso di studi si fanno.

La risposta è: se ti piace lo sport, insegnare e aiutare altre persone a prendersi cura del proprio corpo con l’attività fisica, allora sì, studiare scienze motorie potrebbe essere la strada giusta per te!

Questa facoltà offre una preparazione approfondita ma allo stesso tempo variegata, offrendo diversi sbocchi lavorativi, in modo da venire incontro ai progetti futuri di tutti, e non solo di chi desidera entrare nel campo dell’insegnamento o del personal trainer.

Se ancora non ti abbiamo convinto, continua a leggere per trovare i 7 buoni motivi per cui scegliere di studiare scienze motorie!

Laurearsi in scienze motorie è una buona scelta? Ecco i 7 motivi che lo confermano!

Vuoi studiare e laurearti in scienze motorie, ma non sai se è la scelta migliore?

Proprio per aiutarti in questa decisione, abbiamo pensato di illustrarti 7 motivi per cui frequentare la facoltà di Scienze Motorie è il percorso adatto a te, se ami lo sport.

#1 Molta varietà nelle materie e con conoscenze approfondite

La facoltà di scienze motorie, come ti abbiamo anticipato, fornisce una preparazione base ma anche entrando nello specifico di diverse discipline.

Si studia in maniera basilare il corpo umano, teoria indispensabile per chi studia il movimento del corpo. Quindi potrai imparare com’è fatto il nostro organismo sia esternamente che internamente, a livello macro e microscopico, come ci si ammala e come si previene la malattia ed eventuali aggravamenti o ricadute (in relazione ovviamente alla patologia specifica), come si evitano determinate patologie nelle varie fasi della vita (infanzia, età adulta e anzianità).

Poi si entra nello specifico, studiando:

  • come è nato lo sport
  • come si insegna una disciplina sportiva
  • come gestire una squadra e il singolo atleta dal punto di vista emotivo
  • come si utilizzano e tecniche di marketing per promuovere la propria associazione sportiva o centro (o qualsivoglia attività)
  • come si amministrano le lezioni nei diversi ambiti e a seconda del target a cui sono indirizzate
  • come rendere il gruppo coeso e far integrare i singoli
  • come gestire e favorire l’inclusione di un/una alunno/a disabile

Perché imparare tutte queste cose è fondamentale, durante i primi tre anni? Dopo i primi 3 anni di università, potrai scegliere un biennio di specializzazione e avere avere maggior consapevolezza nella tua scelta, orientandoti verso ciò che più interessa tra le materie studiate.

#2 Diversi sbocchi lavorativi in realtà differenti

Spesso si crede che con una laurea in scienze motorie si può solo fare l’insegnante di ginnastica o il personal trainer, ma non è affatto così!

Le altre professioni che potresti fare sono:

  • istruttore nei villaggi turistici
  • istruttore di ginnastica nelle strutture sanitarie
  • tecnico sportivo / allenatore
  • rappresentante / agente di atleti
  • giudice di gara

#3 Potrai aprire la tua palestra o centro sportivo

Con una Laurea in Scienze Motorie si ha la possibilità di condurre una propria attività: potrai aprire uno studio privato, lavorando come personal trainer ad esempio.

Oppure, potrai aprire una palestra o un centro sportivo.

Insomma, una laurea in questa facoltà permette di aprire molte strade e poter creare da zero anche la propria via in un’attività che appaga e da soddisfazioni.

#4 Farai esperienza sul campo durante il corso di studi

Durante il corso di studi, è presente anche un periodo pratico, di tirocinio.

Questo stage è molto importante per riuscire a mettere sul campo le nozioni che fino ad ora erano rimaste sul piano teorico.

Con il tirocinio potrai lavorare affianco a professionisti e potrai toglierti ogni dubbio chiedendo a loro dei chiarimenti.

Il nostro consiglio è scegliere con attenzione dove fare il tirocinio, in modo da già specializzarti, o quantomeno avere una ricchezza più arricchita verso un settore piuttosto che un altro. Se per esempio in futuro vorresti lavorare nel settore dell’infanzia, opta per un tirocinio in quell’ambiente anziché in strutture per anziani.

#5 Conoscerai il corpo e le sue potenzialità

Come abbiamo detto all’inizio, le conoscenze che apprenderai riguardo l’organismo umano ti permetteranno di conoscerlo nella sua globalità e quali sono le sue potenzialità da sfruttare.

Avere queste nozioni è sia interessante da un punto di vista culturale e pratico (conoscere il proprio corpo è sempre un bene) ma è anche utile poiché potrai aiutare concretamente altre persone ad esprimersi e migliorarsi.

#6 Spronerai le persone a cambiare stile di vita

Una delle più grandi soddisfazioni per un allenatore o personal trainer o qualsiasi professione che si ricopre con una laurea in scienze motorie è proprio il vedere i propri allievi cambiare atteggiamento e avvicinarsi ad uno stile di vita più salutare, che migliorerà di certo la loro salute!

#7 Aiuterai le persone a costruire un buon rapporto con il proprio corpo

Insegnare una disciplina sportiva significa aiutare le persone a conoscere il proprio corpo, imparare ad utilizzarlo e sfruttarlo nel pieno delle sue potenzialità.

Prendersi cura del proprio corpo, nella sua globalità, si sa, passa anche attraverso l’attività fisica e non a caso moltissime persone traggono giovamento dallo sport.

Non solo perché le prestazioni fisiche si affinano, ma anche lo stato mentale migliora.

Perciò, se vuoi fare del bene alle persone con il tuo lavoro, vale la pena laurearsi in scienze motorie e mettere in pratica tutto ciò che impari!

Commenti disabilitati su Vale la pena laurearsi in scienze motorie? 7 motivi per sceglierlo Studiare a Roma

Leggi tutto

Laurea triennale in Scienze Motorie a Roma con il Percorso Eccellenza

L’attività fisica ti appassiona e sogni di intraprendere una carriera nel settore?

La laurea triennale in Scienze motorie a Roma con il Percorso Eccellenza è il primo passo per iniziare la tua formazione e lavorare nel comparto dello sport.

Il percorso di studi si propone di formare professionisti capaci di operare nei settori strategici della vasta area delle attività motorie e sportive, fornendo solide basi scientifiche, tecniche e metodologico-didattiche. Le materie affrontate durante la triennale toccano diversi aspetti, dalla biologia umana al marketing dello sport, dall’attività motoria di base all’attività motoria adattata fino al diritto privato dello sport.

Oltre alla possibilità di fruire del corso comodamente online, la triennale Unicusano viene erogata con il Percorso Eccellenza. Ecco cos’è e quali benefici offre

Quello che devi sapere sulla laurea triennale in scienze motorie a Roma

Per poter accedere al Corso di Laurea in Scienze Motorie è necessario avere un diploma di scuola secondaria di secondo grado, anche conseguito all’estero. La laurea si distingue per due aspetti: la modalità di fruizione del corso e il Percorso Eccellenza. Vediamo meglio di cosa si tratta.

Percorso Eccellenza: definizione e finalità

Il Percorso Eccellenza è una delle ultime novità Unicusano, nato per garantire agli studenti un supporto maggiore durante il periodo di studio. Questa nuova modalità è caratterizzata dalla presenza di un mentore qualificato, un ricercatore che ti affiancherà e ti aiuterà a gestire il piano di esami e organizzare il tuo studio. Un altro aspetto caratterizzante è legato alla modalità di esame: potrai sostenere le prove d’esame sotto forma di esoneri intermedi.

Come funziona la laurea triennale in scienze motorie

La laurea triennale in scienze motorie può essere conseguita comodamente online, grazie all’utilizzo della piattaforma e-learning. Accedendo alla tua area studenti potrai seguire le lezioni, scaricare i materiali didattici, confrontarti con professori e altri iscritti. Il tutto usufruendo di una piattaforma attiva 24 ore su 24, 7 giorni su 7.

In alternativa potrai seguire le lezioni in presenza, nel nostro Campus di Roma.

Cosa cambia rispetto a un corso di laurea tradizionale?

Il Percorso Eccellenza è diverso da una laurea tradizionale per due motivi:

  • Ogni esame viene suddiviso in più esoneri, ognuno dei quali racchiude un solo argomento. In questo modo potrai gestire meglio il carico di studio e organizzarlo con anticipo
  • Avrai a disposizione un mentore dedicato, che ti accompagnerà dall’immatricolazione fino al conseguimento del titolo di studio.

I benefici per lo studente

Il Percorso Eccellenza offre diversi vantaggi a chi lo sceglie. Anzitutto potrai organizzare al meglio la giornata di studio, conciliandolo con impegni familiari e professionali. La possibilità di sostenere gli esami in modo dilazionato ti permette di gestire con anticipo le giornate e ottimizzare la mole di studio, scongiurando il rischio di andare fuori corso. Questo è facilitato anche dalla possibilità di seguire le lezioni online, usufruendo della piattaforma telematica.

In più, avrai un mentore che ti sosterrà sempre durante il percorso di studi.

La retta annuale ammonta a 5000 euro. Vuoi saperne di più? Invia la tua richiesta tramite il form a lato e riceverai una risposta nel minor tempo possibile.

***

Credits immagine: DepositPhoto/Rawpixel

Commenti disabilitati su Laurea triennale in Scienze Motorie a Roma con il Percorso Eccellenza Studiare a Roma

Leggi tutto

Laurea magistrale in comunicazione digitale a Roma con Percorso Eccellenza

Hai già degli studi in comunicazione alle spalle e sogni di specializzarti in questo campo?

La laurea magistrale in comunicazione digitale a Roma con il Percorso Eccellenza è la scelta ideale per acquisire le competenze che ti servono per lavorare all’interno degli attuali scenari tecnologici e comunicativi. Il percorso di studi, di durata biennale, ti prepara ad intraprendere diverse professioni, dal social media manager al digital specialist, lavorando in aziende pubbliche e private.

Le lezioni sono fruibili online, grazie alla metodologia telematica. Ma c’è di più: il percorso di studi viene erogato nell’ambito del Percorso Eccellenza. Ecco cos’è e quali benefici offre.

Guida alla laurea magistrale in comunicazione digitale a Roma

La laurea in comunicazione digitale si propone di offrire tutte le competenze di cui hai bisogno per lavorare con successo in questo settore. Grazie ad una preparazione trasversale, potrai accedere a numerose professioni, sempre più ricercate dalle aziende. Ma vediamo tutto quello che c’è da sapere nello specifico.

Che cos’è il Percorso Eccellenza

Il Percorso Eccellenza è una delle novità più interessanti introdotte dal nostro Ateneo. Questo approccio ha come priorità quella di offrire agli studenti un supporto personalizzato, in grado di massimizzare l’efficacia dello studio e favorire il completamento del percorso nei tempi stabiliti.

In particolare, con il Percorso Eccellenza potrai contare sulla presenza di un mentore dedicato, che ti affiancherà per tutta la durata dei tuoi studi. in più, potrai sostenere gli esami diluiti in più esoneri, al fine di gestire meglio il carico di lavoro.

Come funziona la laurea magistrale in comunicazione digitale

L’offerta formativa del corso magistrale è molto ampia e prevede lo studio di numerose discipline.

In particolare, il primo anno è dedicato all’apprendimento delle basi, che riguardano il campo dei Digital Studies, dei metodi per la ricerca sociale e mediale, del marketing digitale, dei social media e dei social network sites e dell’analisi semiotica dei prodotti culturali e mediali.

Il secondo anno, invece, prevede ad eccezione dell’unico insegnamento non a scelta relativo alla dimensione legislativa e normativa della comunicazione digitale, diversi gruppi opzionali, che ti permetteranno di personalizzare l’offerta formativa e relativi all’approfondimento dello studio delle reti sociali e mediali, delle dinamiche produttive nei più rilevanti settori delle industrie culturali, dei processi informativi, dei dati e degli algoritmi.

Il corso è fruibile sia online, sia in presenza, nel nostro Campus di Roma.

Cosa cambia rispetto a un corso di laurea tradizionale?

Il Percorso Eccellenza si caratterizza per due aspetti: la presenza di un mentore dedicato per tutta la durata dei tuoi studi e la possibilità di svolgere le prove finali sotto forma di esoneri

Perché scegliere il Percorso Eccellenza:

Il Percorso Eccellenza offre notevoli benefici:

  • La presenza di un mentore dedicato, che ti accompagnerà per tutta la tua formazione
  • Le prove d’esame sono divise in esoneri, così da gestire meglio il carico di studio
  • Potrai seguire le lezioni comodamente online
  • Potrai conciliare gli studi con altri impegni di tipo famigliare e professionale, grazie alla libertà organizzativa lasciata dalla formazione telematica

Se vuoi iscriverti o, semplicemente, vuoi saperne di più, compila il form che trovi di lato per chiederci maggiori informazioni.

***

Credits immagine: DepositPhoto /Undrey

Commenti disabilitati su Laurea magistrale in comunicazione digitale a Roma con Percorso Eccellenza Studiare a Roma

Leggi tutto

Laurea in comunicazione digitale e social media a Roma con il Percorso Eccellenza

La tecnologia sta mutando radicalmente il nostro modo di comunicare. La transizione digitale è ormai imminente: le aziende stanno rinnovando i loro modelli organizzativi, cambiando le modalità di comunicare all’interno del team, ma anche con i clienti. I nuovi approcci alla vendita e alla comunicazione richiedono l’intervento di nuove figure professionali, capaci di guidare e dominare questo cambiamento.

Se il mondo del web ti appassiona e vorresti formarti nel campo, la Laurea in comunicazione digitale e social media a Roma con il Percorso Eccellenza è il primo passo fondamentale per acquisire conoscenza delle dinamiche sociali, culturali, giuridiche, tecnologiche ed economiche legate al mondo del web.

Guida al corso di Laurea in comunicazione digitale e social media a Roma

Il corso di Laurea Unicusano, di durata triennale, è il punto di riferimento per intraprendere tutte quelle professioni legate al digitale. Dal social media manager all’influencer, la laurea fornisce tutte le skills necessarie per lavorare in aziende pubbliche e private in qualità di esperti di comunicazione e marketing.

La laurea Unicusano si distingue anche per un altro aspetto: il Percorso Eccellenza. Ecco cos’è e quali vantaggi offre.

Che cos’è il Percorso Eccellenza?

Il Percorso Eccellenza è una vera e propria rivoluzione nel modo di vivere l’Università. Il percorso è caratterizzato dalla presenza di un mentore dedicato, che ti accompagnerà nella preparazione di tutti gli esami. Altro elemento distintivo riguarda proprio la modalità di esame: potrai sostenere le prove finali sotto forma di esoneri, al fine di gestire meglio il carico di studio.

Come funziona la Laurea triennale in Comunicazione digitale e social media?

La laurea in comunicazione vuole offrire un’ampia preparazione in dinamiche social, economia e tecnologie digitali. Con il piano formativo previsto da questo corso di laurea, potrai acquisire le skills giuste per lavorare nel comparto comunicativo di enti istituzionali, agenzie stampa, società di pubbliche relazioni e agenzie pubblicitarie.

Il corso è fruibile in modalità telematica, grazie ad una piattaforma online attiva 24 ore su 24, 7 giorni su 7. In questo modo, per seguire le lezioni in streaming, ti basterà far parte della tua Area Studente, in cui potrai anche interagire con i docenti e scaricare il materiale didattico. In alternativa, potrai seguire le lezioni in presenza, presso il nostro Campus di Roma.

Cosa cambia rispetto a un corso di laurea “tradizionale”?

Il Percorso Eccellenza si distingue dai percorsi tradizionali per due elementi:

  • La presenza di un mentore dedicato, che ti affiancherà per tutta la durata dei tuoi studi
  • La modalità di esame: ogni prova sarà sostenuta sotto forma di esoneri

I benefici del Percorso Eccellenza

Il Percorso Eccellenza offre notevoli benefici agli studenti che ne usufruiscono:

  • Avrai la possibilità di avere un mentore dedicato, che ti accompagnerà per tutta la tua formazione
  • Potrai organizzare liberamente il tuo tempo e finire l’Università nei tempi prestabiliti
  • Le prove d’esame sono divise in esoneri, così da gestire meglio il carico di studio
  • Potrai seguire le lezioni comodamente online

Se vuoi iscriverti o, semplicemente, vuoi saperne di più, compila il form che trovi di lato per chiederci maggiori informazioni.

***

Credits Immagine: DepositPhotos / GaudiLab

Commenti disabilitati su Laurea in comunicazione digitale e social media a Roma con il Percorso Eccellenza Studiare a Roma

Leggi tutto

Come si calcola il voto della maturità? Quello che devi sapere

Una delle domande più diffuse tra gli studenti che frequentano l’ultimo anno delle superiori riguarda il calcolo del voto della maturità. Si, perché sapere come si calcola il voto della maturità è utile per fare delle proiezioni e iniziare a ragionare su un’eventuale votazione conclusiva della prova.

Iniziamo da un principio: come probabilmente già saprai,  il voto finale di maturità si esprime in centesimi. Il voto minimo per la promozione è 60/100, mentre il voto massimo è 100/100, a cui può essere aggiunta la lode.

Il punteggio finale è dato dalla somma dei crediti scolastici maturati nel corso degli ultimi tre anni di scuola, del voto dell’esame di maturità più l’aggiunta di eventuali 5 punti di bonus. Ma vediamo nello specifico come si compone il voto della maturità.

Quanto valgono i crediti scolastici?

Abbiamo detto che uno dei componenti del voto di maturità è la somma dei crediti scolastici accumulati negli ultimi tre anni di scuola (parliamo, dunque, di terzo, quarto e quinto anno di scuola superiore). Il punteggio massimo che puoi ottenere con una media annuale compresa tra il 9 e il 10 è ripartito in modo diverso nei tre anni:

  • Primo anno: massimo 12 punti
  • Secondo anno: massimo 13 punti
  • Terzo anno: massimo 15 punti

Il punteggio che ottieni rappresenterà il tuo punteggio di partenza con il quale ti presenterai agli esami.

Attenzione: durante l’emergenza Covid, questi parametri sono stati rivisti dal Ministero dell’Istruzione e potrebbero essere rivisti per le maturità svolte in periodi emergenziali. Per questo consigliamo sempre di consultare il sito ufficiale per verificare eventuali cambiamenti in tal senso.

LEGGI ANCHE >> Neodiplomato? Perché dovresti scegliere Unicusano a Roma

Calcolo del voto degli esami scritti e orali

Ai crediti formativi ottenuti è necessario sommare i voti delle due prove scritte, che concorrono alla definizione del voto finale. Le prove scritte sono:

  • Un tema di italiano, uguale per tutti gli studenti e con diverse proposte di traccia
  • Una prova di indirizzo, che cambia a seconda della tipologia di istituto superiore a cui sei iscritto

Sia per la prima prova che per la seconda, il punteggio oscilla da un minimo di 0 punti a un massimo di 20. Possiamo dire, quindi, che per gli scritti il voto è espresso in ventesimi per un totale di 40 punti.

L’esame orale è parte integrante della maturità e vale massimo 20 punti. Ne consegue, quindi, che la somma tra esami scritti e orali è pari a 60 punti, a cui sommare il valore dei crediti formativi raccolti durante l’ultimo triennio.

Come funzionano i punti bonus?

Oltre al punteggio che hai conseguito attraverso le prove, la commissione d’esame ha la facoltà di assegnare da 1 a 5 punti bonus al termine del colloquio orale, al fine di alzare il voto finale. Ci sono però determinati requisiti da soddisfare: lo studente deve essere ammesso con almeno 30 crediti e deve aver totalizzato almeno 50 punti nelle tre prove di maturità (scritti + orale).

Costruisci il tuo futuro con Unicusano

Stai già pensando a come proseguire gli studi dopo la maturità? L’Università Niccolò Cusano vanta un’offerta formativa molto variegata, afferente a diversi ambiti, da quello ingegneristico a quello economico. La proposta Unicusano include corsi di laurea triennali, magistrali e master, fruibili sia in presenza, nel nostro Campus di Roma, sia a distanza, attraverso la metodologia telematica.

Per saperne di più, compila il form per essere ricontattato.

***

Credits Immagine: DepositPhotos / ArturVerkhovetskiy

Commenti disabilitati su Come si calcola il voto della maturità? Quello che devi sapere Studiare a Roma

Leggi tutto

Laurea triennale in sociologia a Roma con il Percorso Eccellenza

La sociologia ti appassiona e sogni di specializzarti in questo campo? Il primo passo da fare è iscriverti al corso di laurea triennale in sociologia a Roma.

Questo percorso di studi è la scelta ideale se vuoi prepararti ad operare in ambito sociologico, attraverso l’acquisizione di strumenti che ti permettano di formulare una corretta analisi dei fenomeni sociali contemporanei, ponendo la dovuta attenzione sull’aspetto metodologico.

Il corso di laurea è fruibile sia in presenza, presso il Campus di Roma, sia a distanza, attraverso l’innovativa metodologia telematica. Inoltre, Unicusano garantisce agli studenti altri interessanti benefici, afferenti al nuovo Percorso Eccellenza.

Ecco tutto quello che devi sapere sulla laurea triennale in Sociologia

Quello che devi sapere sul corso di Laurea triennale in Sociologia a Roma

La laurea triennale Unicusano è la scelta giusta per acquisire le competenze di cui avrai bisogno per affrontare problematiche specifiche relative al contesto sociale e alle dinamiche socio-economiche culturali, territoriali, turistiche ed istituzionali. Potrai formarti con la garanzia di ricevere un supporto d’eccellenza, grazie al nuovo Percorso proposto dal nostro Ateneo.

Che cos’è il Percorso Eccellenza

Il Percorso Eccellenza nasce per agevolare gli studi e lo svolgimento degli esami garantendo, allo stesso tempo, standard qualitativi eccellenti. In particolare, il Percorso Eccellenza si caratterizza per due aspetti fondamentali:

  • La presenza di un mentore, che ti affiancherà per tutta la durata del percorso
  • La possibilità di svolgere gli esami finali sotto forma di esoneri intermedi

Come funziona la Laurea triennale in sociologia?

La didattica del corso può essere fruita in due differenti modalità: in presenza, presso il Campus di Roma, oppure a distanza, attraverso la piattaforma e-learning di Unicusano. Per accedere alle lezioni e al materiale didattico, dovrai semplicemente connetterti alla tua area studenti online, attiva 24 ore su 24, 7 giorni su 7.

Il piano di studi si concentra sull’acquisizione di competenze teoriche della sociologia e la padronanza delle varie tecniche, qualitative e quantitative, tipiche della ricerca sociale, relative ai metodi di raccolta, elaborazione e interpretazione dei dati.

Tutto questo si unisce alla trasmissione di competenze relative alla dimensione metodologica, indispensabilo per analizzare i fenomeni sociali contemporanei e i rapidi cambiamenti che li caratterizzano.

Cosa cambia rispetto ad un corso di laurea “tradizionale”?

Il Percorso Eccellenza si caratterizza per due aspetti:

  • La presenza di un mentore dedicato con cui condividere tutto l’iter universitario
  • La suddivisione degli esami in più esoneri intermedi

I benefici del Percorso Eccellenza

I vantaggi offerti dalla formazione del Percorso Eccellenza sono diversi:

  • Puoi contare sulla presenza di un mentore dedicato per l’intero percorso di studi
  • Puoi pianificare lo studio in maniera più efficiente, grazie alla suddivisione degli esami in esoneri
  • L’accesso alla modalità e-learning, che ti consente di seguire le lezioni online su una piattaforma attiva 24 ore su 24, 7 giorni su 7

Se vuoi saperne di più, compila il form e verrai ricontattato.

***

Credits Immagine: DepositPhotos / Billiondigital

Commenti disabilitati su Laurea triennale in sociologia a Roma con il Percorso Eccellenza Studiare a Roma

Leggi tutto

Laurea magistrale in ingegneria informatica a Roma con il Percorso Eccellenza

Hai completato un ciclo di studi triennale in informatica e vorresti proseguire il tuo percorso di specializzazione? La Laurea Magistrale in Ingegneria Informatica a Roma è la soluzione ideale per perfezionare le tue conoscenze nel campo dell’ingegneria.

Il percorso di studi, di durata biennale, rappresenta la naturale prosecuzione del percorso triennale in ingegneria informatica e ti permette di accedere ad una formazione di alto livello nell’ambito dello sviluppo e della gestione di prodotti, sistemi, processi e servizi informatici.

Oltre alla formazione Unicusano, il nostro Ateneo mette a disposizione dello studente una serie di strumenti di crescita davvero interessanti, grazie al Percorso Eccellenza.

Quello che devi sapere sul corso di Laurea magistrale in ingegneria Informatica a Roma

Il corso di laurea magistrale in Ingegneria Informatica offre allo studente la formazione necessarie per operare come professionista nel campo dell’ingegneria dell’informazione e soprattutto dell’ingegneria informatica.

La didattica del corso, così come per l’intera offerta formativa Unicusano, è fruibile sia in presenza, presso il Campus di Roma, sia a distanza, grazie alla metodologia didattica. Con questa modalità, potrai seguire le lezioni comodamente online, accedendo ad una piattaforma di e-learning attiva 24 ore su 24, 7 giorni su 7.

Percorso Eccellenza: definizione ed obiettivi

Il Percorso Eccellenza è una delle novità più importanti proposte da Unicusano. Si tratta di una vera e propria “rivoluzione” nel modo di vivere l’Università, che punta a valorizzare la qualità dello studio e la possibilità, per lo studente, di ricevere un supporto d’eccellenza, attraverso la presenza di una figura chiave: il mentore.

Il mentore ti sarà accanto per tutta la durata dei tuoi studi e ti affiancherà nella preparazione dei tuoi esami. Gli esami non saranno sostenuti in un’unica soluzione, ma saranno divisi in prove intermedie.

Come funziona la laurea in ingegneria Informatica a Roma?

Come per tutti i corsi magistrali, l’accesso al corso di laurea è consentito a coloro che già possiedono una laurea triennale in ambito ingegneristico, o di qualsiasi altro titolo ritenuto idoneo, colmando eventuali lacune con un apposito test d’ingresso.

Rispetto al piano di studi, esso prevede accanto alle discipline di base, insegnamenti caratterizzanti nell’ambito dei Sistemi di Elaborazione delle Informazioni e in quello dell’Ingegneria industriale, gestionale e dell’Informazione.

Gli sbocchi professionali riguardano l’ambito industriale, nell’esercizio di sistemi e infrastrutture di tipo hardware e software e l’area dell’Information and Communication Technology.

Le differenze con un corso di laurea “tradizionale”

Il Percorso Eccellenza ha due principali differenze con una laurea tradizionale:

  • La presenza di un mentore esclusivo, che ti accompagnerà per tutto il percorso di studi
  • La possibilità di sostenere gli esami finali sotto forma di esoneri intermedi

I vantaggi per lo studente

Questa metodologia didattica ti permette di contare su un supporto di eccellenza, un professionista che ti accompagnerà in tutto l’iter universitario, fino al sostenimento degli esami. Inoltre, tutte le prove finali sono divise in esoneri, per consentirti una maggiore organizzazione per lo studio.

Se desideri ricevere maggiori informazioni sul Percorso Eccellenza, compila il form qui presente per essere ricontattato.

Commenti disabilitati su Laurea magistrale in ingegneria informatica a Roma con il Percorso Eccellenza Studiare a Roma

Leggi tutto

Laurea in ingegneria elettronica e telecomunicazioni a Roma con il Percorso Eccellenza

Sogni una carriera in ambito informatico? La laurea in Ingegneria Elettronica e Telecomunicazioni a Roma con il Percorso Eccellenza è la scelta ideale per acquisire competenze e conoscenze nel settore dell’Ingegneria dell’Informazione, con particolare riferimento al mondo dell’Ingegneria Informatica.

Questo percorso di studi, di durata triennale, unisce teoria e pratica e, come tutti i corsi del nostro Ateneo, è particolarmente attento alle esigenze del mercato del lavoro. Proprio il mercato del lavoro, con riferimento al settore ICT, è in esponenziale crescita: sono sempre di più le aziende che richiedono professionisti qualificati ed esperti in informatica e nuove tecnologie.

La triennale Unicusano si inserisce perfettamente in questo scenario, combinando la qualità della formazione ad altri interessanti benefici per gli studenti, condensati nel Percorso Eccellenza. Ecco di cosa si tratta.

Quello che devi sapere sul corso di laurea in Ingegneria Elettronica e Telecomunicazioni aRoma

La laurea in Ingegneria Elettronica e Telecomunicazioni ha come obiettivo quello di offrire allo studente una formazione generale in grado di far fronte alla rapida evoluzione delle tecnologie.

Una caratteristica interessante di questo corso di laurea fa riferimento ad una particolare modalità formativa: il Percorso Eccellenza.

Percorso Eccellenza: definizione e finalità

Il Percorso Eccellenza è una vera e propria rivoluzione nella didattica. Questo Percorso fornisce allo studente una serie di strumenti per agevolarlo nella sua formazione e per far sì che completi gli esami nei tempi stabiliti, senza inficiare sulla qualità della didattica. Gli elementi caratterizzanti del Percorso Eccellenza sono due:

  • La presenza di un mentore personale dedicato, che ti affiancherà in tutto il tuo percorso di studi e nella preparazione degli esami
  • La possibilità di accedere agli esami finali sotto forma di prove intermedie

Come funziona la laurea in Ingegneria Elettronica e Telecomunicazioni?

La laurea punta a fornire conoscenze e competenze tecnologiche altamente qualificanti per i settori dell’Ingegneria Elettronica e dell’Ingegneria Informatica.

Entrando, nello specifico, nel piano di studi, il primo anno è dedicato allo studio di discipline più generiche come Geometria, Analisi Matematica, Statistica, Chimica e Fisica. Dal secondo anno in poi, gli insegnamenti diventano via via più specialistici, con l’introduzione di materie come termodinamica, sistemi elettrici, elettronica e campi elettromagnetici. L’ultimo anno è dedicato alle discipline caratterizzanti dell’Ingegneria dell’Informazione.

Cosa cambia rispetto ad un corso di laurea “tradizionale”?

Il Percorso Eccellenza è diverso da una laurea tradizionale sostanzialmente per due aspetti:

  • La presenza di un mentore che ti accompagnerà per tutto l’iter universitario
  • La possibilità di svolgere l’esame in esoneri intermedi

I vantaggi del Percorso Eccellenza

Il Percorso Eccellenza garantisce diversi benefici agli studenti che lo scelgono:

  • L’accesso ad una formazione di massima qualità, che unisce teoria e pratica e che è attuale e spendibile nel mondo del lavoro odierno
  • La presenza di un mentore dedicato, che ti accompagna in tutto l’iter universitario
  • La possibilità di fruire delle lezioni sia in presenza, nel Campus di Roma, sia a distanza, accedendo alla nostra piattaforma telematica attiva 24 ore su 24, 7 giorni su 7
  • La possibilità di dividere gli esami in prove intermedie

Se vuoi avere maggiori informazioni, compila il form e sarai ricontattato.

***

Credits Immagine: DepositPhotos /lefpap

Commenti disabilitati su Laurea in ingegneria elettronica e telecomunicazioni a Roma con il Percorso Eccellenza Studiare a Roma

Leggi tutto

Laurea triennale in ingegneria informatica a Roma con il Percorso Eccellenza

La laurea triennale in ingegneria informatica a Roma è la scelta ideale per te se desideri intraprendere un percorso formativo legato all’informatica e alle nuove tecnologie.

Il percorso di studio, di durata triennale, ti consente di acquisire tutte le conoscenze di cui hai bisogno per diventare un professionista nell’ingegneria dell’informazione.

Il settore ICT è uno di quelli più in crescita negli ultimi anni; lo sviluppo delle nuove tecnologie e la tendenza al digitale hanno spinto le aziende a ricercare professionisti qualificati per gestire queste mansioni e potenziare i loro comparti informatici. La laurea Unicusano soddisfa proprio questo tipo di richiesta, attraverso una didattica di qualità e una modalità formativa unica, con tutti i benefici previsti dal nostro Percorso Eccellenza.

Ecco tutto quello che devi sapere su questo percorso di studi.

Quello che devi sapere sul corso di laurea in ingegneria informatica a Roma

Il corso di laurea in ingegneria informatica è accessibile da coloro che possiedono un diploma di scuola secondaria superiore. La didattica Unicusano si caratterizza per la sua attenzione al mondo del lavoro, offrendo una formazione che unisce sapientemente pratica e teoria. In più, questo corso di laurea prevede altri interessanti strumenti di crescita, racchiusi nel Percorso Eccellenza.

Che cos’è il Percorso Eccellenza

Il Percorso Eccellenza è una novità introdotta dal nostro Ateneo, che unisce una formazione di assoluta qualità ad alcuni strumenti di crescita messi a disposizione degli studenti per agevolarli nella formazione. Il percorso si caratterizza per due principali elementi:

  • Avrai un mentore dedicato che ti seguirà per tutta la durata dei tuoi studi
  • Potrai svolgere gli esami sotto forma di esoneri intermedi

Come funziona la laurea in ingegneria informatica

La laurea triennale in ingegneria informatica fornisce agli studenti conoscenze base dell’area fisico-matematica, unite allo studio di discipline caratterizzanti nei settori propri dell’Ingegneria dell’informazione. In particolare, il piano di studi vanta discipline come elettronica, campi elettromagnetici, telecomunicazioni, e sistemi di elaborazione delle informazioni.

La didattica del corso è fruibile sia in presenza, presso il nostro Campus di Roma, sia a distanza, attraverso la metodologia telematica. Con questo approccio alla formazione, potrai guardare le lezioni in qualunque luogo e in qualunque momento, semplicemente accedendo alla tua area studente online.

Cosa cambia rispetto ad un corso di laurea “tradizionale”?

Le differenze con una laurea tradizionale sono principalmente due:

  • La presenza di un mentore esclusivo
  • La possibilità di dividere ciascun esame in prove intermedie

Perché scegliere il Percorso Eccellenza?

Ci sono diversi benefici legati alla scelta del Percorso Eccellenza Unicusano:

  • Un mentore dedicato per tutta la durata dei tuoi studi
  • L’accesso agli esami sotto forma di esoneri
  • La possibilità di organizzare lo studio in modo funzionale, così da completare la tua formazione nei tempi stabiliti
  • La possibilità di accedere alle lezioni completamente online

Per iscriverti alla laurea triennale in ingegneria informatica a Roma, compila il form e verrai ricontattato dal nostro staff.

***

Credits Immagine: DepositPhotos / Janaka

Commenti disabilitati su Laurea triennale in ingegneria informatica a Roma con il Percorso Eccellenza Studiare a Roma

Leggi tutto

Informativa ai dell’art. 13 del Regolamento (UE) n. 679/2016 c.d. GDPR

Vi informiamo, ai sensi dell’art.13 del Regolamento UE 2016/679 (c.d. Regolamento Generale per la protezione dei dati personali – c.d. GDPR) e del decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali”, che i Vostri dati personali raccolti presso di noi, ovvero altrimenti da noi acquisiti, anche in futuro, saranno oggetto di trattamento da parte nostra in qualità di “Titolare”, anche con l’ausilio di mezzi elettronici e/o automatizzati e sempre nel pieno rispetto della normativa applicabile, per le seguenti finalità del trattamento: attività istituzionali dell'Università, la stessa potrà raccogliere i suoi dati personali, inseriti durante la compilazione dei Form predisposti online e cartacei, potrà pertanto successivamente trattare i suoi dati ai fini dell’instaurazione del rapporto di iscrizione ai corsi di laurea e post laurea, compresa l’attività di orientamento degli studenti per la scelta del percorso universitario; attività di informative promozionali telematiche dei corsi universitari e post-universitari, corsi di specializzazione e simili; attività contabili e amministrative relative alla corretta tenuta delle registrazioni obbligatorie per legge, ovvero all’adempimento di disposizioni delle Autorità pubbliche e degli organismi di vigilanza preposti agli accertamenti. Il Titolare del trattamento e il Responsabile della protezione dei dati personali Titolare del trattamento dei Vostri dati è l’Università Niccolò Cusano – Telematica Roma, con sede in Roma, Via Don Carlo Gnocchi, 3, con Email: privacy@unicusano.it; tramite il https://www.unicusano.it/ è conoscibile l’elenco completo ed aggiornato dei responsabili del trattamento o destinatari. Si informa a tal riguardo che la nostra Università ha provveduto a nominare il proprio Responsabile della protezione dei dati personali (c.d. RPD) l’avvocato Daniela Sasanelli ad ulteriore garanzia dei diritti dell’interessato e come unico punto di contatto con l’Autorità di Controllo, il nostro RPD potrà essere contattato alla seguente email: privacy@unicusano.it Per lo svolgimento di parte delle nostre attività ci rivolgiamo anche a soggetti terzi per l’effettuazione di elaborazioni di dati necessarie per l’esecuzione di particolari compiti e di contratti. I Vostri dati personali potranno, pertanto, essere da noi comunicati a destinatari esterni alla nostra struttura, fermo restando che nessuna diffusione è prevista di tali dati personali a soggetti indeterminati. Tali soggetti verranno nominati responsabile del trattamento. Conferimento dei dati personali e periodo di conservazione degli stessi Il conferimento da parte Vostra dei dati personali, fatta eccezione per quelli previsti da specifiche norme di legge o regolamento, rimane facoltativo. Tuttavia, tali dati personali essendo necessari, oltre che per finalità di legge e/o regolamento, per instaurare il rapporto di iscrizione ai corsi di studio laurea, post laurea e perfezionamento e/o inerente le attività da noi gestite e/o per l’instaurazione del rapporto previdenziale, contrattuale o assicurativo; al fine di dare esecuzione alle relative obbligazioni, il rifiuto di fornirli alla nostra Università potrebbe determinare l’impossibilità di instaurare o dare esecuzione al suddetto rapporto. I vostri dati possono essere conservati oltre il periodo strettamente indispensabile previsto dagli obblighi di legge e comunque al solo fine di fornire ulteriori garanzie a nostri studenti. Diritti dell’interessato, limitazione del trattamento, diritto alla portabilità e diritto di proporre azione innanzi al Garante privacy (c. d reclamo previsto dal regolamento europeo 2016/679/UE) Ai sensi del regolamento europeo sopra citato, Voi avete diritto di essere informati sul nome, la denominazione o la ragione sociale ed il domicilio, la residenza o la sede del titolare e del responsabile del trattamento, e circa le finalità e le modalità dello stesso, nonché di ottenere senza ritardo, a cura del titolare: a) la conferma dell’esistenza o meno di dati personali che Vi riguardano, anche se non ancora registrati, e la comunicazione in forma intelligibile dei medesimi dati e della loro origine, nonché della logica e delle finalità su cui si basa il trattamento: detta richiesta può essere rinnovata, salva l’esigenza per giustificati motivi; b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati eventualmente trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati; c) l’aggiornamento, la rettificazione, ovvero, qualora Vi abbiate interesse, l’integrazione dei dati; d) l’attestazione che le operazioni di cui ai punti b) e c) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si riveli impossibile o comporti un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato. Oltre ai diritti sopra elencati in qualità di interessati, nei limiti di quanto previsto dal nuovo regolamento europeo, potrete esercitare i diritti di limitazione del trattamento, di opposizione allo stesso ed il diritto alla portabilità esclusivamente per i dati personali da Voi forniti al titolare secondo l’art. 20 del regolamento citato. La informiamo inoltre che il base al Codice della Privacy e al nuovo regolamento europeo potrete proporre azioni a tutela dei Vostri diritti innanzi al Garante per la protezione dei dati personali, c.d. reclamo previsto dal all’art. 77 del predetto regolamento. Si informa infine che nei limiti nei quali sarà ritenuto applicabile al trattamento dei dati che Vi riguardano potrete esercitare un diritto di revoca del consenso al trattamento dei dati comunicando tale revoca al titolare del trattamento.

I dati personali da Lei inseriti saranno comunicati dall'Università ai propri uffici per iniziative formative mediante l'invio di informative promozionali