informazioni@unicusano.it

800 98 73 73

Vale la pena laurearsi in scienze motorie? 7 motivi per sceglierlo

Commenti disabilitati su Vale la pena laurearsi in scienze motorie? 7 motivi per sceglierlo Studiare a Roma

“Amo lo sport, ma vale la pena laurearsi in scienze motorie?”

Questa è una domanda che molti studenti e studentesse che si accingono a scegliere il proprio percorso di studi si fanno.

La risposta è: se ti piace lo sport, insegnare e aiutare altre persone a prendersi cura del proprio corpo con l’attività fisica, allora sì, studiare scienze motorie potrebbe essere la strada giusta per te!

Questa facoltà offre una preparazione approfondita ma allo stesso tempo variegata, offrendo diversi sbocchi lavorativi, in modo da venire incontro ai progetti futuri di tutti, e non solo di chi desidera entrare nel campo dell’insegnamento o del personal trainer.

Se ancora non ti abbiamo convinto, continua a leggere per trovare i 7 buoni motivi per cui scegliere di studiare scienze motorie!

Laurearsi in scienze motorie è una buona scelta? Ecco i 7 motivi che lo confermano!

Vuoi studiare e laurearti in scienze motorie, ma non sai se è la scelta migliore?

Proprio per aiutarti in questa decisione, abbiamo pensato di illustrarti 7 motivi per cui frequentare la facoltà di Scienze Motorie è il percorso adatto a te, se ami lo sport.

#1 Molta varietà nelle materie e con conoscenze approfondite

La facoltà di scienze motorie, come ti abbiamo anticipato, fornisce una preparazione base ma anche entrando nello specifico di diverse discipline.

Si studia in maniera basilare il corpo umano, teoria indispensabile per chi studia il movimento del corpo. Quindi potrai imparare com’è fatto il nostro organismo sia esternamente che internamente, a livello macro e microscopico, come ci si ammala e come si previene la malattia ed eventuali aggravamenti o ricadute (in relazione ovviamente alla patologia specifica), come si evitano determinate patologie nelle varie fasi della vita (infanzia, età adulta e anzianità).

Poi si entra nello specifico, studiando:

  • come è nato lo sport
  • come si insegna una disciplina sportiva
  • come gestire una squadra e il singolo atleta dal punto di vista emotivo
  • come si utilizzano e tecniche di marketing per promuovere la propria associazione sportiva o centro (o qualsivoglia attività)
  • come si amministrano le lezioni nei diversi ambiti e a seconda del target a cui sono indirizzate
  • come rendere il gruppo coeso e far integrare i singoli
  • come gestire e favorire l’inclusione di un/una alunno/a disabile

Perché imparare tutte queste cose è fondamentale, durante i primi tre anni? Dopo i primi 3 anni di università, potrai scegliere un biennio di specializzazione e avere avere maggior consapevolezza nella tua scelta, orientandoti verso ciò che più interessa tra le materie studiate.

#2 Diversi sbocchi lavorativi in realtà differenti

Spesso si crede che con una laurea in scienze motorie si può solo fare l’insegnante di ginnastica o il personal trainer, ma non è affatto così!

Le altre professioni che potresti fare sono:

  • istruttore nei villaggi turistici
  • istruttore di ginnastica nelle strutture sanitarie
  • tecnico sportivo / allenatore
  • rappresentante / agente di atleti
  • giudice di gara

#3 Potrai aprire la tua palestra o centro sportivo

Con una Laurea in Scienze Motorie si ha la possibilità di condurre una propria attività: potrai aprire uno studio privato, lavorando come personal trainer ad esempio.

Oppure, potrai aprire una palestra o un centro sportivo.

Insomma, una laurea in questa facoltà permette di aprire molte strade e poter creare da zero anche la propria via in un’attività che appaga e da soddisfazioni.

#4 Farai esperienza sul campo durante il corso di studi

Durante il corso di studi, è presente anche un periodo pratico, di tirocinio.

Questo stage è molto importante per riuscire a mettere sul campo le nozioni che fino ad ora erano rimaste sul piano teorico.

Con il tirocinio potrai lavorare affianco a professionisti e potrai toglierti ogni dubbio chiedendo a loro dei chiarimenti.

Il nostro consiglio è scegliere con attenzione dove fare il tirocinio, in modo da già specializzarti, o quantomeno avere una ricchezza più arricchita verso un settore piuttosto che un altro. Se per esempio in futuro vorresti lavorare nel settore dell’infanzia, opta per un tirocinio in quell’ambiente anziché in strutture per anziani.

#5 Conoscerai il corpo e le sue potenzialità

Come abbiamo detto all’inizio, le conoscenze che apprenderai riguardo l’organismo umano ti permetteranno di conoscerlo nella sua globalità e quali sono le sue potenzialità da sfruttare.

Avere queste nozioni è sia interessante da un punto di vista culturale e pratico (conoscere il proprio corpo è sempre un bene) ma è anche utile poiché potrai aiutare concretamente altre persone ad esprimersi e migliorarsi.

#6 Spronerai le persone a cambiare stile di vita

Una delle più grandi soddisfazioni per un allenatore o personal trainer o qualsiasi professione che si ricopre con una laurea in scienze motorie è proprio il vedere i propri allievi cambiare atteggiamento e avvicinarsi ad uno stile di vita più salutare, che migliorerà di certo la loro salute!

#7 Aiuterai le persone a costruire un buon rapporto con il proprio corpo

Insegnare una disciplina sportiva significa aiutare le persone a conoscere il proprio corpo, imparare ad utilizzarlo e sfruttarlo nel pieno delle sue potenzialità.

Prendersi cura del proprio corpo, nella sua globalità, si sa, passa anche attraverso l’attività fisica e non a caso moltissime persone traggono giovamento dallo sport.

Non solo perché le prestazioni fisiche si affinano, ma anche lo stato mentale migliora.

Perciò, se vuoi fare del bene alle persone con il tuo lavoro, vale la pena laurearsi in scienze motorie e mettere in pratica tutto ciò che impari!

Informativa ai dell’art. 13 del Regolamento (UE) n. 679/2016 c.d. GDPR

Vi informiamo, ai sensi dell’art.13 del Regolamento UE 2016/679 (c.d. Regolamento Generale per la protezione dei dati personali – c.d. GDPR) e del decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali”, che i Vostri dati personali raccolti presso di noi, ovvero altrimenti da noi acquisiti, anche in futuro, saranno oggetto di trattamento da parte nostra in qualità di “Titolare”, anche con l’ausilio di mezzi elettronici e/o automatizzati e sempre nel pieno rispetto della normativa applicabile, per le seguenti finalità del trattamento: attività istituzionali dell'Università, la stessa potrà raccogliere i suoi dati personali, inseriti durante la compilazione dei Form predisposti online e cartacei, potrà pertanto successivamente trattare i suoi dati ai fini dell’instaurazione del rapporto di iscrizione ai corsi di laurea e post laurea, compresa l’attività di orientamento degli studenti per la scelta del percorso universitario; attività di informative promozionali telematiche dei corsi universitari e post-universitari, corsi di specializzazione e simili; attività contabili e amministrative relative alla corretta tenuta delle registrazioni obbligatorie per legge, ovvero all’adempimento di disposizioni delle Autorità pubbliche e degli organismi di vigilanza preposti agli accertamenti. Il Titolare del trattamento e il Responsabile della protezione dei dati personali Titolare del trattamento dei Vostri dati è l’Università Niccolò Cusano – Telematica Roma, con sede in Roma, Via Don Carlo Gnocchi, 3, con Email: privacy@unicusano.it; tramite il https://www.unicusano.it/ è conoscibile l’elenco completo ed aggiornato dei responsabili del trattamento o destinatari. Si informa a tal riguardo che la nostra Università ha provveduto a nominare il proprio Responsabile della protezione dei dati personali (c.d. RPD) l’avvocato Daniela Sasanelli ad ulteriore garanzia dei diritti dell’interessato e come unico punto di contatto con l’Autorità di Controllo, il nostro RPD potrà essere contattato alla seguente email: privacy@unicusano.it Per lo svolgimento di parte delle nostre attività ci rivolgiamo anche a soggetti terzi per l’effettuazione di elaborazioni di dati necessarie per l’esecuzione di particolari compiti e di contratti. I Vostri dati personali potranno, pertanto, essere da noi comunicati a destinatari esterni alla nostra struttura, fermo restando che nessuna diffusione è prevista di tali dati personali a soggetti indeterminati. Tali soggetti verranno nominati responsabile del trattamento. Conferimento dei dati personali e periodo di conservazione degli stessi Il conferimento da parte Vostra dei dati personali, fatta eccezione per quelli previsti da specifiche norme di legge o regolamento, rimane facoltativo. Tuttavia, tali dati personali essendo necessari, oltre che per finalità di legge e/o regolamento, per instaurare il rapporto di iscrizione ai corsi di studio laurea, post laurea e perfezionamento e/o inerente le attività da noi gestite e/o per l’instaurazione del rapporto previdenziale, contrattuale o assicurativo; al fine di dare esecuzione alle relative obbligazioni, il rifiuto di fornirli alla nostra Università potrebbe determinare l’impossibilità di instaurare o dare esecuzione al suddetto rapporto. I vostri dati possono essere conservati oltre il periodo strettamente indispensabile previsto dagli obblighi di legge e comunque al solo fine di fornire ulteriori garanzie a nostri studenti. Diritti dell’interessato, limitazione del trattamento, diritto alla portabilità e diritto di proporre azione innanzi al Garante privacy (c. d reclamo previsto dal regolamento europeo 2016/679/UE) Ai sensi del regolamento europeo sopra citato, Voi avete diritto di essere informati sul nome, la denominazione o la ragione sociale ed il domicilio, la residenza o la sede del titolare e del responsabile del trattamento, e circa le finalità e le modalità dello stesso, nonché di ottenere senza ritardo, a cura del titolare: a) la conferma dell’esistenza o meno di dati personali che Vi riguardano, anche se non ancora registrati, e la comunicazione in forma intelligibile dei medesimi dati e della loro origine, nonché della logica e delle finalità su cui si basa il trattamento: detta richiesta può essere rinnovata, salva l’esigenza per giustificati motivi; b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati eventualmente trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati; c) l’aggiornamento, la rettificazione, ovvero, qualora Vi abbiate interesse, l’integrazione dei dati; d) l’attestazione che le operazioni di cui ai punti b) e c) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si riveli impossibile o comporti un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato. Oltre ai diritti sopra elencati in qualità di interessati, nei limiti di quanto previsto dal nuovo regolamento europeo, potrete esercitare i diritti di limitazione del trattamento, di opposizione allo stesso ed il diritto alla portabilità esclusivamente per i dati personali da Voi forniti al titolare secondo l’art. 20 del regolamento citato. La informiamo inoltre che il base al Codice della Privacy e al nuovo regolamento europeo potrete proporre azioni a tutela dei Vostri diritti innanzi al Garante per la protezione dei dati personali, c.d. reclamo previsto dal all’art. 77 del predetto regolamento. Si informa infine che nei limiti nei quali sarà ritenuto applicabile al trattamento dei dati che Vi riguardano potrete esercitare un diritto di revoca del consenso al trattamento dei dati comunicando tale revoca al titolare del trattamento.

I dati personali da Lei inseriti saranno comunicati dall'Università ai propri uffici per iniziative formative mediante l'invio di informative promozionali