informazioni@unicusano.it

800 98 73 73

Educazione alimentare: alla scoperta di Bilanciamo.it

Comments (1) Studiare a Roma

Sport e alimentazione, connubio perfetto e argomento  di cui si parla spesso in questi giorni. Sicuramente oggi abbiamo una vita molto più sedentaria rispetto a quella delle precedenti generazioni, colpa forse anche della tecnologia che ci facilita la vita. Ma come mantenere (o ritornare ad avere) un corretto stile di vita? Lo abbiamo chiesto a Giulia, ex studentessa Unicusano e fondatrice, insieme alla sorella Gaia, del portale bilanciamo.it  (oltre all’aver prodotto il primo muffin vegetale proteico giornaliero!). Scopriamo la sua passione e il suo entusiasmo nel parlare di educazione alimentare.  😉

Ciao Giulia, ci racconti come nasce l’idea bilanciamo.it?

La mia educazione alla sana alimentazione e allo sport arriva, in primis, dal contesto familiare. Avendo  poi intrapreso la strada agonistica  all’età di 12 anni, ho iniziato a sviluppare interesse e curiosità per il mondo del cibo a 360°. Dal nutrimento alla cucina, fino allo studio, sviluppato in modo personale, dei prodotti industriali e non. Dopo aver completato il mio percorso universitario in Biologia della Nutrizione, ho intrapreso l’attività professionale aprendo uno studio di Educazione Alimentare. Lontano dalla classica dieta, ho strutturato un corso individuale per insegnare ed impartire ai miei clienti “alunni” la conoscenza alimentare partendo dal loro stile di vita. Da qui, nel tempo, sempre spinta dall’amore per la cucina, e dopo aver collaborato con chef stellati, sono anche arrivata a dare un LINGUAGGIO nuovo a quelle ricette ed abbinamenti della tradizione che, fino a quel momento, possedevano solo quello del GUSTO.  Capire che con il giusto equilibrio, la giusta scelta e combinazione, ogni cosa può essere BILANCIATA all’interno di un sano stile di vita, e’ stata la chiave di tutto.  Il cibo è legato a noi con un rapporto fatto oggi di Amore e Odio; mentre la parola dieta ha acquisito sempre più una connotazione negativa, legata al divieto, alla rinuncia e al desiderio. Così da giugno 2015, è nato il blog. Bilanciamo è un progetto costruito con mia sorella Gaia, tecnologa alimentare, per dare un’educazione ed uno stimolo a mangiare bene, unendo i trucchi della cucina leggera al gusto di uno stile di vita sano. Praticamente facciamo specchio della nostra vita alimentare e sportiva sperando di dare uno stimolo e un esempio, non troppo e non sempre rigido, di quotidianità BILANCIATA.😉

Tua sorella è partner del progetto, ma come è il vostro legame?

Gaia e io siamo legate profondamente sin da piccole. Ci sentiamo praticamente gemelle.  Siamo nate lo stesso giorno (18 maggio) alla stessa ora, però con due anni di differenza. Siamo caratterialmente complementari: lei molto metodica e precisa, calma accomodante e riflessiva. Io impulsiva, irrequieta, vivace, inventiva. Direi che anche in questo caso BILANCIAMO e’ la PAROLA più esatta per descriverci.

Come sei venuta a conoscenza del master in nutrizione clinica di Unicusano?

Portare avanti i miei progetti richiede tanto tempo, inventiva, impegno, creazione e studio del Cibo a tutto tondo. Per poter continuare ad approfondire e rafforzare la mia formazione, ed essendo impossibilitata a spostarmi con frequenza, ho pensato di valutare la proposta di un’università telematica. Monitorando sul web le recensioni degli studenti, i piani di studio e la proposta formativa – didattica offerta, ho giudicato il Master in Nutrizione Clinica dell’Unicusano, calzante alle mie esigenze e alla mia preparazione.

Il master di Unicusano è stato utile per realizzare il vostro progetto?

Il Master e’ stato molto utile e mi ha permesso di approfondire molte conoscenze. In particolare quelle legate alla sfera MENTE E CIBO, essendo BILANCIAMO un progetto sviluppato su ben 8 social, e’ legato indissolubilmente alla COMUNICAZIONE oltre che alla tematica affrontata. Infatti proprio in relazione a questo ambito ho sviluppato la mia tesi di master, descrivendo un disturbo del comportamento alimentare della nuova generazione, diagnosticamene riconosciuto insieme all’anoressia e alla bulimia : il BED (sindrome da iperalimentazione o alimentazione compulsiva).

Alimentazione, sport, benessere psico fisico… qual è il segreto per conciliare il tutto?

Il segreto di tutto non è racchiuso in una FORMULA MAGICA. Non bisogna vivere ne’ di eccessi ne’ di difetti. L’eccesso porta a star male fisicamente e mentalmente, così come speculare è la situazione nella condizione di difetto. Ognuno ha il proprio stile di vita, i propri gusti, i propri ritmi, il proprio sport preferito. Ognuno ha in se il segreto per vivere e creare il suo benessere.  Conoscere ciò che mangiamo ci permette di vive il cibo come una scelta consapevole e ci consente di ragionare in modo migliore e sano, mentre motivarsi al movimento oggi e’ una necessità non più una possibilità. Un altro consiglio? Non ascoltate sempre ciò che va bene e ha funzionato per altri (dalla dieta, allo sport, al rimedio di salute) . Bisogna capire e trovare ciò che appartiene ad ogni singolo in quanto siamo tutti diversi.

Prospettive future?

L’anno nuovo è partito con molto sprint. Il 5 Gennaio, con Gaia, inizieremo a registrare per il Programma Detto Fatto di Rai, condotto da Caterina Balivo, il Tutorial per realizzare varie formule di centrifughe ed estratti (dal DETOX all’antiaging al drenante ecc.) abbinato ad un nostro snack BILANCIAMO per una giusta merenda.  Altro progetto la produzione del primo prodotto a marchio Bilanciamo: un Muffin proteico, vegetale, senza lattosio, senza grano e senza glutine; avrà i valori nutrizionali di una barretta a zona ma preparato artigianalmente e distribuito fresco tutti i giorni!
Inoltre avrà pochissimi grassi (dati dall’olio Evo) e sarà cucinato a basse temperature e senza conservanti. Studiato, ideato e realizzato da noi, verrà prodotto da un Laboratorio della nostra città tutte le mattine e consegnato nelle attività di ristorazione, bar, supermercati e strutture sportive che hanno deciso di acquistarlo. Parallelamente alla mia attività privata, ho anche avviato molte collaborazioni, in qualità di Educatrice Alimentare, con istituti di formazione e accademie legate alla preparazione dei i futuri cuochi. In ultimo , ma non per questo considerato ultimo nell’elenco, ho iniziato a seguire un secondo Master in Nutrizione e dietetica SPORTIVA per rimanere in tema “ALLENAMENTO”. Continuo così ad approfondire tutto ciò che ruota attorno al MONDO DEL CIBO. 😉

Per scoprirne di più sulla corretta educazione alimentare da adottare, secondo lo stile di vita di Giulia e Gaia, clicca qui.

Informativa ai dell’art. 13 del Regolamento (UE) n. 679/2016 c.d. GDPR

Vi informiamo, ai sensi dell’art.13 del Regolamento UE 2016/679 (c.d. Regolamento Generale per la protezione dei dati personali – c.d. GDPR) e del decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali”, che i Vostri dati personali raccolti presso di noi, ovvero altrimenti da noi acquisiti, anche in futuro, saranno oggetto di trattamento da parte nostra in qualità di “Titolare”, anche con l’ausilio di mezzi elettronici e/o automatizzati e sempre nel pieno rispetto della normativa applicabile, per le seguenti finalità del trattamento: attività istituzionali dell'Università, la stessa potrà raccogliere i suoi dati personali, inseriti durante la compilazione dei Form predisposti online e cartacei, potrà pertanto successivamente trattare i suoi dati ai fini dell’instaurazione del rapporto di iscrizione ai corsi di laurea e post laurea, compresa l’attività di orientamento degli studenti per la scelta del percorso universitario; attività di informative promozionali telematiche dei corsi universitari e post-universitari, corsi di specializzazione e simili; attività contabili e amministrative relative alla corretta tenuta delle registrazioni obbligatorie per legge, ovvero all’adempimento di disposizioni delle Autorità pubbliche e degli organismi di vigilanza preposti agli accertamenti. Il Titolare del trattamento e il Responsabile della protezione dei dati personali Titolare del trattamento dei Vostri dati è l’Università Niccolò Cusano – Telematica Roma, con sede in Roma, Via Don Carlo Gnocchi, 3, con Email: privacy@unicusano.it; tramite il https://www.unicusano.it/ è conoscibile l’elenco completo ed aggiornato dei responsabili del trattamento o destinatari. Si informa a tal riguardo che la nostra Università ha provveduto a nominare il proprio Responsabile della protezione dei dati personali (c.d. RPD) l’avvocato Daniela Sasanelli ad ulteriore garanzia dei diritti dell’interessato e come unico punto di contatto con l’Autorità di Controllo, il nostro RPD potrà essere contattato alla seguente email: privacy@unicusano.it Per lo svolgimento di parte delle nostre attività ci rivolgiamo anche a soggetti terzi per l’effettuazione di elaborazioni di dati necessarie per l’esecuzione di particolari compiti e di contratti. I Vostri dati personali potranno, pertanto, essere da noi comunicati a destinatari esterni alla nostra struttura, fermo restando che nessuna diffusione è prevista di tali dati personali a soggetti indeterminati. Tali soggetti verranno nominati responsabile del trattamento. Conferimento dei dati personali e periodo di conservazione degli stessi Il conferimento da parte Vostra dei dati personali, fatta eccezione per quelli previsti da specifiche norme di legge o regolamento, rimane facoltativo. Tuttavia, tali dati personali essendo necessari, oltre che per finalità di legge e/o regolamento, per instaurare il rapporto di iscrizione ai corsi di studio laurea, post laurea e perfezionamento e/o inerente le attività da noi gestite e/o per l’instaurazione del rapporto previdenziale, contrattuale o assicurativo; al fine di dare esecuzione alle relative obbligazioni, il rifiuto di fornirli alla nostra Università potrebbe determinare l’impossibilità di instaurare o dare esecuzione al suddetto rapporto. I vostri dati possono essere conservati oltre il periodo strettamente indispensabile previsto dagli obblighi di legge e comunque al solo fine di fornire ulteriori garanzie a nostri studenti. Diritti dell’interessato, limitazione del trattamento, diritto alla portabilità e diritto di proporre azione innanzi al Garante privacy (c. d reclamo previsto dal regolamento europeo 2016/679/UE) Ai sensi del regolamento europeo sopra citato, Voi avete diritto di essere informati sul nome, la denominazione o la ragione sociale ed il domicilio, la residenza o la sede del titolare e del responsabile del trattamento, e circa le finalità e le modalità dello stesso, nonché di ottenere senza ritardo, a cura del titolare: a) la conferma dell’esistenza o meno di dati personali che Vi riguardano, anche se non ancora registrati, e la comunicazione in forma intelligibile dei medesimi dati e della loro origine, nonché della logica e delle finalità su cui si basa il trattamento: detta richiesta può essere rinnovata, salva l’esigenza per giustificati motivi; b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati eventualmente trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati; c) l’aggiornamento, la rettificazione, ovvero, qualora Vi abbiate interesse, l’integrazione dei dati; d) l’attestazione che le operazioni di cui ai punti b) e c) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si riveli impossibile o comporti un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato. Oltre ai diritti sopra elencati in qualità di interessati, nei limiti di quanto previsto dal nuovo regolamento europeo, potrete esercitare i diritti di limitazione del trattamento, di opposizione allo stesso ed il diritto alla portabilità esclusivamente per i dati personali da Voi forniti al titolare secondo l’art. 20 del regolamento citato. La informiamo inoltre che il base al Codice della Privacy e al nuovo regolamento europeo potrete proporre azioni a tutela dei Vostri diritti innanzi al Garante per la protezione dei dati personali, c.d. reclamo previsto dal all’art. 77 del predetto regolamento. Si informa infine che nei limiti nei quali sarà ritenuto applicabile al trattamento dei dati che Vi riguardano potrete esercitare un diritto di revoca del consenso al trattamento dei dati comunicando tale revoca al titolare del trattamento.

I dati personali da Lei inseriti saranno comunicati dall'Università ai propri uffici per iniziative formative mediante l'invio di informative promozionali