informazioni@unicusano.it

800 98 73 73

Unicusano: un master per scoprire come diventare HR

Commenti disabilitati su Unicusano: un master per scoprire come diventare HR Studiare a Roma

Il bello di una società che si evolve, e la cui evoluzione è impossibile arrestare, è che le figure professionali che servono sono sempre diverse ed inattese. Molti Atenei questo passaggio non lo hanno colto ed invece è uno snodo chiave perché rappresenta il vero ponte tra gli anni di studio e il mercato del lavoro. Se avrete un know-how appetibile ed appetito davvero dalle aziende, allora, potrete dare un senso all’investimento di tempo e di denaro che avete messo in atto nel periodo accademico. Al contrario state solo perdendo tempo. Lo dimostra Unicusano costantemente. Come? Attraverso la sua offerta didattica che non si ferma ai corsi di laurea ma va verso i master, in quanto titoli di studio necessari in un mercato estremamente specialistico. Fatevi un giro nel master che vi insegna come diventare HR e capirete che il personale va gestito ma va gestito con professionalità. Curiosi? Ecco cosa c’è da sapere su questo corso di formazione post laurea legato alle risorse umane. Buona lettura.

A cosa può servire imparare come diventare HR? Ad avere competenze meno generalizzate tra i neo-laureati italiani e, soprattutto, a mostrare nel proprio curriculum vitae del know-how davvero spendibile in fase di ricerca di impiego. I Responsabili delle Risorse Umane sono sempre più ambiti perché le dimensioni medie delle aziende crescono e, di conseguenza, crescono le interazioni con i lavoratori di quella realtà.

Se volete avere una formazione post laurea specialista sulle Risorse Umane, fa al caso vostro il “Master I livello in Gestione ed amministrazione delle risorse umane” che la nostra università vi propone. Non è solo legato all’attualità ma vi dona anche una visuale internazionale essendo questo un ruolo che negli Stati Uniti sta sempre più prendendo piede. Ecco qualche considerazione per capire meglio se vale la pena per voi e la vostra indole entrare in questo iter.

Le materie del master in HR

Studiare le HR post laurea con Unicusano vuol dire farlo in 1500 ore complessive di lezioni e guadagnando 60 CFU. Se l’investimento richiesto è di 2100 euro (divisibili in rate), è vero che dovrete avere una precisa idea del mondo in cui potreste andare ad infilarvi per i prossimi mesi.

Ecco perché siamo ben lieti di riportarvi dal sito ufficiale dell’Ateneo, le esatte materie del master in HR. Ecco la lista:

AREA SOCIO ORGANIZZATIVA

  • Teorie e modelli organizzativi;
  • Modelli di leadership;
  • Team building;

AREA GESTIONE E SVILUPPO RISORSE UMANE

  • Teorie e tecniche per lo sviluppo delle Risorse Umane;
  • Coaching, counselling e mentoring
  • Ricerca e selezione;
  • Fasi del processo;
  • Job description;
  • Web recrutamenti;
  • Sviluppo dei talenti, sistemi di valutazione, gestione delle carriere;

AREA FORMATIVO-DIDATTICA

  •  Modelli e tecniche della formazione;
  • Analisi dei fabbisogni formativi;
  • Progettazione;
  • Valutazione della formazione;
  • Apprendimento organizzativo e comunità di pratica;
  • Formazione continua, Fondi Interprofessionali e Strumenti per la formazione finanziata;

AREA RELAZIONI INDUSTRIALI E POLITICHE RETRIBUTIVE

  •  Evoluzione delle Relazioni Industriali;
  • Contrattualistica.

Lavorare in Italia nelle risorse umane

Fino a qualche anno fa da noi non esisteva neanche l’acronimo HR. Poi, per fortuna, alcune novità normative hanno un po’ smosso il mercato del lavoro e le assunzioni o, comunque, le interazioni coi liberi professionisti hanno ripreso ad esistere.

Se avete voglia di seguire questo corso post laurea sulla risorse umane, ovviamente, vorrete sapere che fine farete a studi finiti. Vorrete capire cosa significhi lavorare in Italia nelle risorse umane. Che opportunità ci sono e quali porte si apriranno.

Il consiglio è di farvi un giro nei principali siti di job recruitment tipo Monster ma anche la sezione ad hoc di Linkedin. Là vedrete che il futuro è già e anche molte istituzioni si stanno attrezzando con assunzioni nel mondo delle risorse umane. I contratti sono sempre più complessi e le discussioni legali col personale sempre più frequenti per non prevedere risorse interne in tal merito.

L’importanza dei corsi lingue online

Adesso che come diventare HR sta un po’ più prendendo corpo, è bene che mettiate i contorni giusti. Non potete pensare di lavorare nelle risorse umane senza conoscere a perfezione almeno una lingua straniera.

Ecco perché, parallelamente al master, vi invitiamo a considerare l’importanza dei corsi di lingue online che sono molti e quasi tutti ben fatti con l’aggiunta del vantaggio di poterli fruire quando volete e da dove volete.

Ricordatevi che alcuni sono più istituzionali di altri per cui, seppur abbiano un costo medio superiore, vi offrono titoli di studio spendibili poi con le aziende in fase di colloquio, come ad esempio la certificazione Toefl.

Cos’è il cacciatore di teste

Uno degli sbocchi lavorativi nell’HR più interessante è quello del diventare un Head Hunter. Si tratta di una professione molto attiva negli Usa ma che sta prendendo piede anche in Italia e che può essere esercitata come libero professionista ma anche presso precise realtà.

Cos’è il cacciatore di teste? Si tratta di un esperto del lavoro e dei lavoratori in cui scopo è cercare nuovi talenti sul mercato del lavoro facendo un’offerta adeguata per portarli dove si vorrebbero che fossero.

Le competenze dei cacciatori di teste sono multi-disciplinari perché si devono conoscere alla perfezione le materie dell’HR ma anche si devono avere anche dritte psicologiche e comportamentali in grado di portare avanti la trattativa nel modo giusto.

Come diventare HR con questo master ora vi è più chiaro ma quello che gira intorno a questo mondo è molto più ampio e dovete conoscerlo meglio prima di prendere una decisione che avrà a che fare con la vostra vita forse per sempre. Ecco perché vi invitiamo, in chiusura di mini-guida, a non accontentarvi e a spingere anzi di più sull’acceleratore del web per cogliere altre preziose informazioni. Vi aiutiamo anche noi (ancora noi) pubblicando con costanza gli articoli del blog universitario di Roma pieni zeppi di cose utili da sapere ma anche dandovi l’opportunità di farci domande dirette attraverso l’apposito form informativo.

 

Informativa ai dell’art. 13 del Regolamento (UE) n. 679/2016 c.d. GDPR

Vi informiamo, ai sensi dell’art.13 del Regolamento UE 2016/679 (c.d. Regolamento Generale per la protezione dei dati personali – c.d. GDPR) e del decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali”, che i Vostri dati personali raccolti presso di noi, ovvero altrimenti da noi acquisiti, anche in futuro, saranno oggetto di trattamento da parte nostra in qualità di “Titolare”, anche con l’ausilio di mezzi elettronici e/o automatizzati e sempre nel pieno rispetto della normativa applicabile, per le seguenti finalità del trattamento: attività istituzionali dell'Università, la stessa potrà raccogliere i suoi dati personali, inseriti durante la compilazione dei Form predisposti online e cartacei, potrà pertanto successivamente trattare i suoi dati ai fini dell’instaurazione del rapporto di iscrizione ai corsi di laurea e post laurea, compresa l’attività di orientamento degli studenti per la scelta del percorso universitario; attività di informative promozionali telematiche dei corsi universitari e post-universitari, corsi di specializzazione e simili; attività contabili e amministrative relative alla corretta tenuta delle registrazioni obbligatorie per legge, ovvero all’adempimento di disposizioni delle Autorità pubbliche e degli organismi di vigilanza preposti agli accertamenti. Il Titolare del trattamento e il Responsabile della protezione dei dati personali Titolare del trattamento dei Vostri dati è l’Università Niccolò Cusano – Telematica Roma, con sede in Roma, Via Don Carlo Gnocchi, 3, con Email: privacy@unicusano.it; tramite il https://www.unicusano.it/ è conoscibile l’elenco completo ed aggiornato dei responsabili del trattamento o destinatari. Si informa a tal riguardo che la nostra Università ha provveduto a nominare il proprio Responsabile della protezione dei dati personali (c.d. RPD) l’avvocato Daniela Sasanelli ad ulteriore garanzia dei diritti dell’interessato e come unico punto di contatto con l’Autorità di Controllo, il nostro RPD potrà essere contattato alla seguente email: privacy@unicusano.it Per lo svolgimento di parte delle nostre attività ci rivolgiamo anche a soggetti terzi per l’effettuazione di elaborazioni di dati necessarie per l’esecuzione di particolari compiti e di contratti. I Vostri dati personali potranno, pertanto, essere da noi comunicati a destinatari esterni alla nostra struttura, fermo restando che nessuna diffusione è prevista di tali dati personali a soggetti indeterminati. Tali soggetti verranno nominati responsabile del trattamento. Conferimento dei dati personali e periodo di conservazione degli stessi Il conferimento da parte Vostra dei dati personali, fatta eccezione per quelli previsti da specifiche norme di legge o regolamento, rimane facoltativo. Tuttavia, tali dati personali essendo necessari, oltre che per finalità di legge e/o regolamento, per instaurare il rapporto di iscrizione ai corsi di studio laurea, post laurea e perfezionamento e/o inerente le attività da noi gestite e/o per l’instaurazione del rapporto previdenziale, contrattuale o assicurativo; al fine di dare esecuzione alle relative obbligazioni, il rifiuto di fornirli alla nostra Università potrebbe determinare l’impossibilità di instaurare o dare esecuzione al suddetto rapporto. I vostri dati possono essere conservati oltre il periodo strettamente indispensabile previsto dagli obblighi di legge e comunque al solo fine di fornire ulteriori garanzie a nostri studenti. Diritti dell’interessato, limitazione del trattamento, diritto alla portabilità e diritto di proporre azione innanzi al Garante privacy (c. d reclamo previsto dal regolamento europeo 2016/679/UE) Ai sensi del regolamento europeo sopra citato, Voi avete diritto di essere informati sul nome, la denominazione o la ragione sociale ed il domicilio, la residenza o la sede del titolare e del responsabile del trattamento, e circa le finalità e le modalità dello stesso, nonché di ottenere senza ritardo, a cura del titolare: a) la conferma dell’esistenza o meno di dati personali che Vi riguardano, anche se non ancora registrati, e la comunicazione in forma intelligibile dei medesimi dati e della loro origine, nonché della logica e delle finalità su cui si basa il trattamento: detta richiesta può essere rinnovata, salva l’esigenza per giustificati motivi; b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati eventualmente trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati; c) l’aggiornamento, la rettificazione, ovvero, qualora Vi abbiate interesse, l’integrazione dei dati; d) l’attestazione che le operazioni di cui ai punti b) e c) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si riveli impossibile o comporti un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato. Oltre ai diritti sopra elencati in qualità di interessati, nei limiti di quanto previsto dal nuovo regolamento europeo, potrete esercitare i diritti di limitazione del trattamento, di opposizione allo stesso ed il diritto alla portabilità esclusivamente per i dati personali da Voi forniti al titolare secondo l’art. 20 del regolamento citato. La informiamo inoltre che il base al Codice della Privacy e al nuovo regolamento europeo potrete proporre azioni a tutela dei Vostri diritti innanzi al Garante per la protezione dei dati personali, c.d. reclamo previsto dal all’art. 77 del predetto regolamento. Si informa infine che nei limiti nei quali sarà ritenuto applicabile al trattamento dei dati che Vi riguardano potrete esercitare un diritto di revoca del consenso al trattamento dei dati comunicando tale revoca al titolare del trattamento.

I dati personali da Lei inseriti saranno comunicati dall'Università ai propri uffici per iniziative formative mediante l'invio di informative promozionali