informazioni@unicusano.it

800 98 73 73

Ci stiamo tutti muovendo verso un mondo dove l’aspetto tecnologico ricoprirà un ruolo sempre più cruciale in quello che facciamo, nel mondo in cui comunichiamo e ci relazioniamo con gli altri. In questo mondo la figura dell’ingegnere assurgerà ad un ruolo di sempre maggior responsabilità, sia nella fase dello sviluppo delle nuove soluzioni hi-tech, sia nella fase del controllo dei processi di produzione e di funzionamento degli stessi.

UniCusano ha rimodulato la propria offerta didattica proprio cercando di accogliere questa sfida che arriva dal mondo del lavoro predisponendosi con una facoltà di ingegneria a Roma per l’appunto che ad oggi è anche quella che offre in assoluto il maggior numero di corsi di laurea tra le varie facoltà dell’ateneo online capitolino.

Una facoltà di ingegneria a Roma all’interno della quale sono presenti 7 diversi indirizzi ingegneristici tra quelli maggiormente richiesti dal mondo del lavoro.

C’è ad esempio l’ingegneria civile, quella da cui nascono i professionisti che domani progetteranno le grandi opere pubbliche per la viabilità ed i trasporti, e per la quale è presente sia un corso di laurea breve della durata di 3 anni, sia il corrispondete corso di laurea magistrale della durata di 2 anni. Lo stesso discorso si applica ai due indirizzi di ingegneria meccanica ed elettronica, dai quali vengono fuori gli ingegneri che andranno a definire i processi di sviluppo e produzione industriale nei campi della meccanica per l’appunto, ed in quello della micro elettronica ed informatica.

Infine presso la UniCusano di Roma sono attivi i corsi di laurea breve per altri indirizzi ingegneristici come l’ingegneria Agroindustriale o come l’Ingegneria Biomedica e Gestionale.

Per chi poi consegue una laurea, che sia essa breve o magistrale, ad indirizzo ingegneristico, si aprono da subito le porte del lavoro visto che per questa particolare area professionale l’Esame di Stato non è richiesto come requisito obbligatorio per l’accesso al lavoro se non per poche e specifiche posizioni di impiego.